Liguria
«Superba di farine». Genova crocevia dell’arte bianca mediterranea
Ambiti Interessati
CITTA' E BORGHI

L’escursione è di quattro ore. Il primo sito dell’escursione è nel Centro Storico dove il turista presso un laboratorio gastronomico familiarizza con gli ingredienti delle principali eccellenze dell’arte bianca genovese e ligure (focaccia, farinata, canestrelli, pandolci…) e ne effettua una degustazione organolettica, guidata passo passo grazie ad una scheda ad hoc, e inclusiva di abbinamenti enologici con vini DOC locali. Il ricettario genovese e ligure si lega anche ad altrettanto virtuose tradizioni extraregionali, dalla Provenza alla Corsica, dalla Sardegna alla Toscana. Durante l’evento si sottolinea in tal senso l’importanza delle produzioni DOP e della materia prima sostenibile e qualitativa (grani antichi, farine poco raffinate, lievitazioni corrette…).
Di lì ci si sposta al Mercato Orientale e suoi spazi didattici; il momento di ristoro non è indicato poiché sia l’area del Mercato Orientale sia il quartiere circostante sono punteggiati di attività food d’ogni tipologia (ristoranti, trattorie, pizzerie, friggitorie, pasticcerie, gelaterie…), che consentono varie soluzioni sia quanto a menu sia quanto a fasce di prezzo. Di lì si rientra in Porto.

ACCESSIBILITà
Facile
Centro Storico di Genova
Limitare l’idea della Città Vecchia unicamente al famoso Acquario o al caratteristico Porto Antico vale a dire non essere a conoscenza del restante 90% di meraviglie che questa splendida città da anni offre. Quindi munitevi di scarpe comode, cartine e buona volontà, perchè Genova, con il suo centro storico, tra i più estesi e particolari d’Europa, saprà affascinarvi facendosi scoprire poco alla volta.
Vai alla Scheda
Mercato Orientale
Il Mercato Orientale di Genova aperto nel 1899 è situato nella centralissima via XX Settembre, ed ha sede nell'antico chiostro del convento annesso alla chiesa della Consolazione, costruito tra il 1684 e il 1706. Il mercato prende il nome orientale in base alla posizione geografica rispetto al centro cittadino della città
Vai alla Scheda
Porto di Genova
Il porto di Genova è il porto italiano più grande per estensione (700 hm² di spazi a terra e 500 hm² di specchi acquei, 22 km di banchine e pescaggi a filo di banchina tra gli otto metri delle calate passeggeri ai quindici metri dei grandi terminal contenitori del VTE e del SECH) e vanta di essere il porto con più linee di navigazione e di movimentazione container con destinazione finale. 
Vai alla Scheda